Il problema della documentazione per scrivere un racconto o un romanzo è che a volte ci si sfinisce talmente tanto per documentarsi che alla fine non si scrive più.

Per carità, va bene, è un modo ottimo per studiare in modo mirato.

Però, ecchediamine!

13 thoughts on “Lo sfinimento

    1. Grazie della visita, Claudio. Bel personaggio, questo Carlo. Spero che tu non ti areni, come me, nella fase documentativa. E’ anche per questo che ti ho trascurato. Cosa però a cui è facile porre rimedio.

      Liked by 1 person

          1. Mi interessa per vari motivi. Innanzitutto perché sono appassionato di storia medievale, e Carlo può senz’altro essere considerato l’ultimo dei grandi signori feudali. Poi perché era un cultore della buona musica, sceglieva personalmente i membri della cappella di corte e spesso si compiaceva di cantare con loro; probabilmente si cimentò anche nella composizione: un brano che ci è pervenuto come opera di un non meglio specificato “dux Burgundiae” potrebbe essere suo. Infine ci sono tante cose strane relative alla sua fine, tanto che mi è venuto in mente di collegarle insieme in una vicenda fantasiosa-ma-non-troppo che mi piacerebbe essere capace di raccontare 🙂

            Liked by 1 person

          2. Beh, allora datti da fare. Prova a farne qualcosa. La scrittura creativa è una cosa belle se presa cum grano salis. Cosa però non facile.

            Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s