Quando si è giovanissimi e ci si imbatte per strada in una ragazza che è il nostro tipo, se ne rimane come folgorati e il dolore è tanto più acuto quanto più difficile (o impossibile) è la soddisfazione del nostro desiderio, assoluto e lancinante.

Un brano di Jack Kerouac rende bene questa vitalità disperata tipica della primissima gioventù (da On the road, Sulla Strada, che sfogliavo anni fa, la traduzione è mia; mi sembra di ricordare che anche J. D. Salinger abbia scritto qualcosa di simile):

"Avevo comprato un biglietto e stavo aspettando l'autobus per Los Angeles quando all'improvviso vidi la più tenera ragazzina messicana in pantaloni mai vista, che mi sfrecciava davanti. Era su uno di quegli autobus che si erano appena arrestati con gran soffio di freni e che stavano scaricando i passeggeri per una sosta. I seni le sporgevano dritti e schietti; i piccoli fianchi erano deliziosi; i capelli erano lunghi e di un nero scintillante; e i suoi occhi erano grandi cose blu con della timidezza dentro. Avrei voluto essere su quell'autobus. Un dolore mi pugnalò al cuore, come succede ogni volta che vedo una ragazza che amo e che se ne va nella direzione opposta alla mia, in questo grande grande mondo".
[“I had bought my ticket and was waiting for the LA bus when all of a sudden I saw the cutest little Mexican girl in slacks come cutting across my sight. She was in one of the buses that had just pulled in with a big sigh of airbreaks; it was discharging passengers for a rest stop. Her breasts stuck out straight and true; her little flanks looked delicious; her hair was long and lustrous black; and her eyes were great big blue things with timidities inside. I wished I was on her bus. A pain stabbed my heart, as it did every time I saw a girl I loved who was going the opposite direction in this too-big world”.]
Girls on the street. Click here for attribution and to zoom in

ψ

In realtà al personaggio di On the road le cose poi vanno bene perché i due si ritroveranno casualmente in un autobus e ne nascerà una storia, ma la descrizione della pugnalata è intensa e comunque credo sia esattamente ciò che ciascuno di noi, uomo o donna, ha provato più volte dai 10-12 anni in poi.

ψ

Nel prossimo post riporterò la conversazione che ne è venuta fuori [essendo questa la traduzione di un mio post del 2010 che trovate qui, assieme alla discussione]. A mio parere il dialogo è umoristico e istruttivo, anche se non so se riuscirò a tradurlo bene.

15 thoughts on “Amore, amore, amore. Un’improvvisa pugnalata al cuore (2)

  1. I primi sentimenti sono fortissimi, hanno una dirompenza incredibile. Molte volte nascono e muoiono da soli senza che l’altra parte, quella interessata ne abbia sentore… ah l’adolescenza quanti batticuori ha regalato! ❤

    Liked by 2 people

    1. Pure troppi, i batticuori. Tutto sommato preferisco adesso, da un certo punto di vista. Troppo affanno, allora, e troppe delusioni, ma anche qualche gioia, molto grande.

      Liked by 1 person

  2. Anch’io non tornerei mai indietro. Sono stata un’adolescente troppo triste, col terrore del futuro l’ignoto. No, non vorrei più provarle quelle sensazioni. In più mi sembrava di essere invisibile 😦

    Like

    1. A tutti noi sembrava di essere brutti e invisibili, anche se non lo eravamo. Io poi avevo un dente rotto, che mi aveva rotto mia sorella, perché voleva un fucile ad aria compressa: io tiravo da una parte, lei dall’altra, poi siccome io tiravo più forte lei ha mollato all’improvviso e il calcio del fucile mi è finito dritto sull’incisivo frontale superiore, che si è spezzato a metà. Ora, il dente pian piano divenne verdastro. Avevo una bella dentatura, ma con un dente frontale verdastro 😲 … Una ragazza una volta mi disse: te lo darei pure un bacio, ma con quel dente verde?? Proprio no!!

      Liked by 1 person

    1. Beh, sì, mi sono rifatto, mai però quanto avrei voluto 😉 Mi sono rifatto quando ho cominciato a orientarmi in questo mondo grande grande. Le donne non amano gli uomini incerti. Anche la chitarra e il piano hanno giovato. Soprattutto il canto e la chitarra.

      Liked by 1 person

  3. Bonjour ou bonsoir
    voici mon petit message de ce jour
    Pour embellir ta journée ou ta soirée
    Où les mots ne sont que bonheur
    Pour une douce journée en douceur ou une nuit de rêves
    Avec tendresse et amitié
    L’amitié c’ est comme l’oiseau
    $i tu la laisses s’envoler
    tu auras du mal à la rattraper
    L’amitié est un joyau
    Comme les battements du cœurs
    Le bonheur, comme tous les délices
    N’est entier que lorsqu’il est partagé
    Je te souhaite une agréable journée OU soirée
    bisous.Bernard

    Liked by 1 person

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s